MUSEO DISCOCRATICO

Stiamo dando vita al primo Museo Discocratico, il MUDI, che sarà anche un Museo Digitale, il primo ospitato in un club in Italia.
Il MUDI non è solo un luogo di commemorazione del glorioso passato, ma un’avanguardia di giovani artisti italiani uniti in un mix fluido di videoarte, performance live, musica, pittura, scultura, fotografia, teatro e cinema. MUDI sarà parte integrante del Cocoricò e proporrà mostre e performance in concomitanza con le leggendarie serate che hanno fatto la storia del clubbing italiano e internazionale, oltre a un calendario di esibizioni e incontri speciali, programmati nel corso dell’anno.
La parte digitale del MUDI si manifesterà attraverso esperienze immersive nel mondo della NFT art e dell’arte 3D.